Il Sostegno Psicologico

Il Sostegno Psicologico è un intervento rivolto a persone che vivono un momento di disagio, una crisi personale o una specifica difficoltà quotidiana, ma che non presentano sintomi rilevanti, come un disturbo psicologico o comunque un quadro clinico tale da necessitare di intervento di psicoterapia.

 

E' un percorso finalizzato ad orientare, promuovere, sostenere e sviluppare le potenzialità della persona, aiutandola a reperire strategie idonee alla risoluzione delle problematiche incontrate, stimolando le risorse personali.

 

E' un'attività svolta dallo Psicologo, ma anche dallo Psicoterapeuta, finalizzata al supporto della persona in situazioni di vita specifiche.

Il sostegno psicologico ha come finalità la gestione della difficoltà; è teso a definire e inquadrare la problematica, individuare e sviluppare le capacità di soluzione e le strategie che la persona ha già in sé (risorse personali) ma che non riesce a mettere in campo da solo perché schiacciato dalla preoccupazione.

Il   sostegno   psicologico   è   una   funzione   di   tipo   supportivo   alla   tenuta   delle   condizioni   di   benessere  della  persona,  del  gruppo  o  di  una  istituzione.

L' obiettivo è il miglioramento della qualità della vita dell’individuo e del suo equilibrio e adattamento a particolari situazioni che possono essere fonte di stress o di criticità. Cerca di sviluppare e potenziare le risorse e le capacità di autodeterminazione della persona, attraverso la delineazione di un bilancio tra difficoltà, qualità, bisogni e aspettative della persona, e richieste e risorse dell’ambiente.

 

Il sostegno psicologico può essere: individuale, di coppia, di famiglia e di gruppo.


La durata è variabile: in genere l'intervento si conclude nel momento in cui sono stati trovati nuovi modi per risolvere la situazione e la problematica è risolta, oppure si è trovata la modalità migliore per accettare il problema e adattarsi a una nuova situazione.